Chi sono

L’universo mormora sotto la pioggia, mio Dio, che dolce tenera tristezza, speriamo che non ci manchi mai, neanche nei momenti di gioia.

(José Saramago, Storia dell’assedio di Lisbona)

Faccio parte della redazione della versione italiana della rivista Forbes. In precedenza, dall’inizio del 2013 all’estate del 2017 sono stato redattore di Studio, magazine trimestrale di cultura e attualità. Ho scritto anche per Pagina99, Il Post, Klat, Donna ModernaLinkiesta e sulla versione inglese di Al Jazeera; è possibile che mi abbiate letto su Il Foglio o Dagospia. Mi interessano l’attualità politica e sociale, la cultura, i libri, la tv, il cinema, la tecnologia, i social media, le storie interessanti. Mi piacciono gli occhi verdi. Detesto la piaggeria. Esagero coi carboidrati. Non ho cugini. Riesco ad addormentarmi solo a pancia in giù. Ho passato alcune estati in una casa di campagna contornata soltanto da boschi. Ho un tono di voce basso e una nonna che ha quasi cent’anni. Per il resto vediamo.

(La citazione in alto è tra le mie preferite, ma magari si era capito).