Vincenzo Latronico, un bullo consapevole

L’ultima settimana è durata un semestre o più: è stata la settimana di Nizza, quella del golpe in Turchia. È stata anche una settimana in cui, in una bolla marginale e presto scoppiata, il piccolo mondo dell’editoria ha parlato di una «lettera aperta» che Vincenzo Latronico mi ha indirizzato, rendendomi con gravità il primo responsabile […]

Leggi