Perché il 4 dicembre voto Sì

È stata una campagna elettorale particolare, ma non nel senso in cui lo leggete in queste ore sui grandi quotidiani: non ho visto climi avvelenati, dibattiti sviliti e toni vergognosi; o meglio, in Italia quei dibattiti sono vili e quei toni ispirano vergogna da almeno trent’anni. Il fatto curioso semmai, per quanto mi riguarda, è aver sentito l’altra […]

Leggi